Luigi Rossi

Storia contemporanea. Per una ricerca di senso nella post-modernità
1. L'Ottocento

Isbn 978-88-97741-57-2 formato 17 x 24 | 394 pagine | euro 13,00

Il manuale, diviso in due volumi, si propone di analizzare le cause dell’attuale crisi d’identità nell’Occidente, invitando a fare un viaggio a ritroso per comprenderne le ragioni e sollecitare l’acquisizione delle necessarie capacità critiche per adeguarsi ai radicali cambiamenti in atto. Nel primo volume si analizzano vicende e protagonisti dell’ascesa globalizzante dell’Europa. Dopo una breve sintesi dei fatti più significativi fino alla vigilia del 1815, si riflette sulle motivazioni che portano alla realizzazione dell’equilibrio continentale che, pur se tra significativi sussulti, resiste fino al 1870. Nella seconda parte si descrivono i motivi di successo del modello europeo impostosi nel mondo, le sue luci, ma anche le ombre sedimentatesi in chi subisce non da protagonista i processi di modernizzazione. Nella quarta parte si analizza l’azione dei protagonisti della realpolitik e le crisi che accompagnano l’azione delle potenze più attive a livello internazionale. Oltre alla trama generale dei fatti, scandita a cerchi concentrici dalla semplice indicazione delle vicende all’esplicitazione del loro evolversi, si approfondiscono tematiche specifiche e si traccia la biografia di alcuni protagonisti del periodo oggetto di analisi.

Note.
Il volume è adottato al corso di Storia contemporanea, Corso di Laurea in Scienze politiche dell’Università degli Studi di Salerno Luigi Rossi è professore ordinario di Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Salerno, dove insegna anche Storia degli Stati Uniti, Storia delle Relazioni Internazionali e Storia dei Paesi Afro-asiatici. Tra le sue pubblicazioni più recenti si citano Studi di Storia in memoria di Gabriele De Rosa (Salerno, 2012), Transizioni. Forme di potere in età contemporanea (Soveria Mannelli, 2013), Una scelta per l’onore e per la patria: Cefalonia tra storia e memoria (Salerno, 2013), Un particolare universalismo. La diplomazia vaticana tra totalitarismo e Guerra Fredda (Bologna, 2016).

Acquista